Weekend speciali

Home  :  Esperienze  :  Weekend speciali  :   Vacanza in bici nel Delta del Po

Vacanza in bici nel Delta del Po

Vacanza in bici nel Delta del Po
Tra mare e natura
8 giorni / 7 notti

Primo giorno – sabato:
Arrivo a Rosolina Mare in autonomia, con propri mezzi. Sistemazione in struttura: tipologia appartamento.
Tempo libero per la spiaggia.

Secondo giorno - domenica: Rosolina Mare e Giardino Botanico Litoraneo del Veneto (Km 10)
Consegna delle bici. Anche questa giornata è libera da dedicare alla spiaggia e alla visita del Giardino Botanico di Porto Caleri, raggiungibile in bicicletta (a circa 5 km dal centro). Il Giardino apre nel pomeriggio dalle 16.00 alle 19.00. La visita del Giardino Botanico dà modo di capire come cambiano gli ambienti e come varia la vegetazione man mano che ci si allontana dal mare. Camminando lungo un percorso che si snoda tra la pineta, le dune profumate di elicriso e piccoli stagni d’acqua dolce, si raggiungono prima la spiaggia con le piante pioniere e poi la laguna che, con l’alternarsi delle stagioni, muta i suoi colori.

Terzo giorno – lunedì: Rosolina Mare – Porto Tolle (Km 45 ca.)
Check-out e riconsegna chiavi. A trasportare i vostri bagagli ci pensiamo noi. Oggi si comincia a pedalare sul serio. Da Rosolina Mare inizia l’escursione in bicicletta, uno degli itinerari più suggestivi del Delta, la via delle valli nord, un percorso che consente di ammirare un paesaggio davvero sorprendente: estesi specchi di acqua salmastra, lagune, arginelli ricoperti della tipica vegetazione alofila e numerose specie di uccelli che qui trovano il loro ambiente ideale. Al termine della strada il servizio di traghetto consente di attraversare il Po di Levante per proseguire lungo la via delle valli sud, da Porto Levante, piccolo borgo di pescatori, a Scannarello e da qui, grazie al ponte di barche sul Po di Maistra, fino a Boccasette.
Proseguendo verso monte lungo l’argine del Po di Maistra, si arriva a Ca’ Venier e, una volta attraversato il Po di Venezia, si raggiunge l’albergo a Ca’ Tiepolo. Struttura: Albergo

Quarto giorno – martedì: Sacca degli Scardovari - Barricata (Km 45 ca.)
Si raggiunge l’Oasi di Ca’ Mello, zona palustre di particolare interesse ambientale che si affaccia sulla Sacca degli Scardovari. Questa è una delle più estese lagune del Delta, importante soprattutto per l’allevamento di molluschi (cozze e vongole), oltre che uno dei percorsi più panoramici del Delta del Po che si snoda tra “orti d’acqua”, “cavane”e “peociare” da una parte , e risaie e campi coltivati dall’altra. Si potranno avvistare svassi, sterne, smerghi, cormorani e aironi.
Una volta giunti a Barricata potrete rilassarvi su una delle spiagge più belle del Delta del Po.
Ritorno in albergo.

Quinto giorno – mercoledì: Porto Tolle – Mesola (35 km)
Check-out. A trasportare i vostri bagagli ci pensiamo noi. Partenza da Ca’ Tiepolo, questa volta scenderemo lungo il Po di Gnocca fino ad arrivare al piccolo paesino di Santa Giulia. Qui consigliamo assolutamente l’escursione con il pescatore che vi porterà nel delta più profondo, tra fitti canneti e bassi fondali, un’esperienza da non perdere! Durata dell’escursione: 2 ore e 30 ca.
L’itinerario prosegue attraversando il ponte di barche sul Po di Gnocca e poi sul Po di Goro, passando quindi sul versante emiliano del Parco. Si continua lungo la ciclabile Destra Po risalendo fino a Goro, importante porto peschereccio, per finire a Torre Abate, elegante manufatto di epoca estense costruito per favorire il deflusso delle acque in mare e quindi la bonifica dei terreni ferraresi.
Qui avrete raggiunto il vostro alloggio, il “Rifugio al Paesin”. La struttura è molto spartana ma con tutti i comfort e immersa nel verde in un’oasi di pace. 

Sesto giorno – giovedì: Mesola – Comacchio (km 35 km)
Check-out. A trasportare i vostri bagagli ci pensiamo noi. Iniziamo a pedalare verso il Bosco della Mesola (purtroppo la riserva è chiusa, al momento è visitabile solo il sabato e la domenica). Costeggiando il Bosco si arriva alla località Taglio della Falce per poi proseguire lungo verso Volano e imboccare la ciclabile all’interno della pineta che costeggia il litorale fino al Lido delle Nazioni. Da qui in poi seguiremo la ciclabile costiera fino a Porto Garibaldi (volendo approfittare di un bagno….) e poi lungo la via Marina arriveremo in centro a Comacchio.
Sistemazione in B&B in centro storico. Per la cena non avete che l’imbarazzo della scelta, in centro a Comacchio ci sono tanti piccoli ristoranti caratteristici e molto buoni.

Settimo giorno – venerdì: Comacchio e le sue valli (Km 20)
Oggi inizia la scoperta del fantastico mondo dell’anguilla immersi in un paesaggio caratterizzato da piccoli argini e laghi di acqua salmastra, dove sarà possibile osservare la particolare avifauna che varia con l’alternarsi delle stagioni: gabbiani, aironi, falchi di palude, anatre e fenicotteri rosa, i veri “signori” di questi straordinari ambienti.
In bicicletta si segue l’argine di Valle Fattibello fino a raggiungere il cuore delle Valli di Comacchio.
Possibilità di effettuare un’escursione in barca nelle Valli di Comacchio (da non perdere). Durata: 1 ora e 40
Proseguiamo lungo l’argine che costeggia le saline dove si potranno ammirare i fenicotteri rosa. Si raggiunge il Lido degli Estensi e da qui si prende il traghetto che porta a Porto Garibaldi da dove si rientra a Comacchio. Si tratta di una facile pedalata ad anello che vi consentirà di scoprire Comacchio sotto tutti gli aspetti.

Ottavo giorno – sabato:
Check-out, transfer a Rosolina Mare per recuperare i propri mezzi, con pulmino privato.

 

Quotazione su richiesta.

Richiedi info

Compila il form sottostante, ti risponderemo entro breve tempo. Tutti i campi sono obbligatori.

Cosa vedere

I luoghi da non perdere

La nostra ospitalità

Le strutture ricettive nel Parco del Delta del Po

Aqua SRL
Via Romea Comunale, 277/A - 45019 Taglio di Po (RO) - Tel. +39 0426 662304 - Fax +39 0426 661180 - E-mail: info@aqua-deltadelpo.com - P.IVA: 01200790291